Un libro per l'estate: a Marina di Campo Massimo Nava presenta "Il boss è immortale"

"Il boss è immortale" è il nuovo libro del giornalista e scrittore Massimo Nava che sarà presentato venerdì 20 luglio, alle 21.30,  a Marina di Campo,  nella Piazza da Verrazzano. La serata sarà condotta dalla collega Michela Gargiulo.

L'editorialista del Corriere della Sera, già corrispondente da Parigi e inviato speciale nei territori di guerra si cimenta di nuovo con una storia carica di mistero che vede protagonista l'ispettore Bernard Bastianì, il poliziotto francese di origini italiane già in azione nel suo primo romanzo.

Questa volta la storia, un thriller pieno di colpi di scena,  porta l'ispettore dell'Interpol, specializzato nel recupero di opere d'arte a Napoli. Nella città partenopea dovrà indagare su un furto misterioso intrecciato con la storia di un rapimento: dovrà ritrovare un'opera d'arte molto particolare trafugata dalla Cappella di Sansevero e capire dove è stata rinchiusa Lisa Miller, una giovane studentessa, figliastra di un discendente della Casata dei Principi di Sansevero rapita fuori dall'università Federico II.  La storia nata dalla penna di Massimo Nava è misteriosa e magica e vede come protagonista assoluta la città di Napoli con la sua  bellezza decadente  densa di  intrecci imprevedibili.  L'ispettore Bastianì non sarà solo ad indagare sui misteri che si aggirano per i bassifondi della città. Con lui ci sarà il colonnello dei Carabinieri Gagliano e insieme scopriranno  gli intrighi di una storia dai contorni inquietanti dove la camorra si intreccia con la massoneria e la magia con la superstizione.

La serata è stata organizzata dal Comune di Campo nell'Elba e dalla biblioteca comunale "Balestrini Gentini" e sarà la serata ideale per discutere anche di cronaca, editoria e giornalismo.

Questa iniziativa è realizzata anche con la collaborazione con Ristorante Kontiki e Libreria Del Porto

Connettiti con noi

X